Tecniche per realizzare un Presepe o Diorama

costruire un presepe

Cominciamo a costruire un Presepe

La prima cosa che dobbiamo fare prima di costruire un presepe è il Bozzetto.

Il bozzetto o lo schizzetto serve per definire piu o meno il lavoro finito,o meglio avere un idea piu chiara di come sarà il nostro presepe ultimato

 

I piu bravi a disegnare, disegnano il presepe su un foglio di carta personalizzando il tutto con la propria fantasia,ma si possono scaricare foto di ambienti reali o di disegni che si trovano in internet o dipinti e da li potete stilare il progetto.

Non troverete mai un progetto finito e quindi dovete lavorare con piu foto a portata di mano di diversi esempi,solo scegliendo le cose piu belle potrete fare un presepe stupendo con le vostre mani.

 

Illuminazione

 Vi darò dei consigli per l'illuminazione di un presepe e diorama

 

ATTENZIONE:

  • Fatevi aiutare da uno di competenza se non avete dimistichezza con la corrente elettrica

  • Spegnere il presepe se non c è nessuno in casa

  • Tenere lontane le lampadine a filamento (EDISON)dalla struttura del presepe

  • se il presepe ha fontane , ruscelli con acqua vera l'impianto deve stare lontano da essa e protetto da eventuali perdite accidentali

  • Se il presepe è provvisto di effetti d acqua come fontanelle o ruscelli,assicuratevi che questi abbiano una protezione in modo tale da evitare perdite d acqua che potrebbero causare corti circuitiEvitate,se potete,di utilizzare impianti a 220v

Consiglio di usare mini lucciole o lampadine da 12v,alimentate da un trasformatore regolabile,in questo modo potete variare le diverse fonti luminoseDopo l idealizzazione del progetto del presepe,  si può procedere con lo schema di illuminazione,ovvero i punti dove andremo a collocare le fonti luminose.Questo consiglio è applicabile per presepi aperti o diorami.Per i diorami è anche consigliabile,posizionare la fonte luminosa del sole nella cassa di contenimento dopo aver dipinto il cielo e aver creato nuvole.questo perchè in fase di costruzione si può già intuire dove il sole andrà ad illuminare,soprattutto se si vuole focalizzare la luce su punti specifici delle statue.Posizionare le fonti luminose nella fase iniziale servirà per poter procedere con la colorazione con la luce propria del diorama,questo aumenterà notevolmente l effetto realistico di punti luce ed ombraggiature.

 

Tecnica del Cartongesso

Il cartongesso  è molto fragile, per lavorarlo bisogna incollarlo su un supporto che può essere sia compensato o polistirolo.

Io di solito come supporto uso il polistirolo e seguo questo schema.

  1. Il cartongesso è un materiale estremamente delicato,ma non per questo inutilizzabile per la realizzazione della nostra scena.Solitamente,quando si realizza un presepe con il cartongesso, è buona norma fornirgli un supporto o di compensato o di polistirolo.Io vi consiglio di prediligere il polistirolo in modo da avere una struttura più leggera.Fissare con colla vinilica uno strato di cartongesso ad uno strato di polistiroloDisegnare le pareti con le relative porte e finestre e successivamente tagliarle con un taglierino o un seghetto.Ora bisogna rimuovere lo strato di carta superficiale,aiutandovi con una spatola di metallo e uno spruzzino di acqua calda.Fate asciugare il gesso.Adesso con l utilizzo di una matita,disegnate i mattoni e le pietre,archi,travi e tutto ciò che volete raffigurare.Per l incisione solitamente utilizzo un punteruolo sottile e piccole sgorbie o taglia balsa.Terminata l incisione potete rendere più tridimensionali le pietre inumidirle con acqua e poi con l aiuto di un pennellino aggiungere del gesso liquido su alcune pietre,su altre punteggiare.Fare asciugare per bene il tutto,e passare un turapori,come 30% colla vinilica e 70 % acqua, o della cementite ad acqua o meglio ancora della colla di conoglio molto diluita.

 

Forme in gesso

Occorente

  • Gesso alabastrino  1kg

  • Creta 1kg

  • 2 stecche di legno uguali L300 mm

  • Un tondo di legno D30 x 400 mm

  • Dei fogli di carta

  • Tela di juta

  • metà Pallone o una ciotola

  • Una tavola

  • Oggetti vari  "stemmi, pietre , bottoni, fibbie  ecc."

  • Coltello

 

 

Mettere un foglio di giornale sul piano di lavoro per evitare che si sporchi.Fissare le due stecche parallelamente e distanziandole di 20 cm tra loro.Mettere un pò di creta tra le due stecche,e con l aiuto di un mattarelllo stendere la creta livellandola alle stecche.Preparate delle strisce in creta da applicare attorno alla stesura di creta fatta in precendenza,in modo da non far fuoriuscire il gesso.Ora possiamo fare dei negativi premendo sulla creta gli oggetti che vogliamo replicare in gesso.Procediamo con la preparazione del gesso;in un contenitore in gomma (un pallone tagliato a metà ad esempio)aggiungere l acqua e gesso in polvere evitando la creazione di bolleAttendere che il gesso assuma la consistenza di uno yogurt e versarlo nello stampo che abbiamo preparato.Per rinfirzare il tutto mettiamo una garza quando il gesso è ancora fresco,facendo attenzione a non fuoriuscire la garza e renderla visibile.

 

Tecnica del Presepe in poliuretano o del polistirene estruso

Il poliuterano è un materiale molto leggero,ma non necessita di supporti per poterlo lavorare,si incide facilmente e non necessita di aggiunta di gesso o stucco.Togliere uno strato di carta da un lato,mentre dall altro può restare,ma bisogna tagliuzzarlo con un taglierino in modo da evitare deformazioni.I mattoni possono essere incisi con un taglierino e migliorarli con carta vetrata piegata.Si possono stuccare le giunte,se vogliamo realizzare una casa con più facciate.Questo materiale va incollato con colla a caldo oppure colla vinilica.La tercnica del polistirene estruso è molto simile,solo che,ha più varianti;una di queste è quella di creare tanti mattoncini ed incollarli a mò di mosaico.Il polistirene estruso ha la qualità di far realizzare opere architettoniche con estrema facilità.Un esempio è visibile nelle foto che vi posterò qui sotto

Proporzioni

Affinchè un presepe abbia una perfetta armonia scenica è necessario che sia proporzionato alle statue.Fondamentale è il rapporto-grandezza tra statua e abitazioni.

Per calcolare una perfetta proporzione ci si può avvalere di due metodi

1) Metodo Analitico

Bisogna moltiplicare l'altezza in centimetri delle statue che si vogliono usare per le dimensioni reali in centimetri dell'oggetto da costruire poi dividere per un numero fisso rappresentante l'altezza media delle persone che è 170 circa.
                                                                 h_statue [cm]   *  h_reale_oggetto [cm]
h_in_proporzione_oggetto [cm]  =   ------------------------------------------------------
                                                                                           170 [cm]

 

Su un foglio di carta millimetrata prepara un prospetto come quello in figura.
L'asse x (orizzontale) rappresenta le misure reali in cm.
L'asse y (verticale)rappresenta le misure nel presepio.

Se avete a disposizione una statua di 12 cm corrispondente a una persona umana della statura di 170 cm, tutte le altre misure saranno consequenziali. Conoscendo le misure reali di un oggetto si noteranno sull'asse verticale quelle che si avranno nel presepe.
Esempio: Un vaso che nella ealtà misura 50 cm nel presepe sarà alto circa 3 cm e mezzo.

Una buonissima tavola di comarazione prontà per essere consultata

presepiobondeno

La Prospettiva in un Presepe Diorama

Ci siamo mai soffermati ad ammirare un paesaggio?

Tutti noi almeno una volta ci siamo soffermati ad ammirare un bel paesaggio e abbiamo notato anche che gli oggetti vicini ci sembrano piu grandi di altri di uguale dimensione posti in lontananza.


Linea d'orizzonte del presepe scenografico

Il presepe va posto ad un'altezza pari all'altezza della visuale dell'osservatore,

gli occhi devono coincidere con la linea d'orizzonte del presepe,ma anche agli occhi delle statue,sistemate in primo piano,lo spettatore avra l'impressione di far parte della scena e del paesaggio.

Esempio pratico:

Se hai statue alte 15 cm, l'altezza del piano del presepe sarà di circa 145 cm (160-15=145).


Punto di fuga in un presepe scenografico
Il Punto di fuga è il punto in cui convergono tutti gli elementi che costituiscono il presepio. Deve essere posto ad una distanza dal punto di osservazione pari al doppio della profondità del presepio che vogliamo costruire.
(Vedi il foto)

 
Normalmente si trova ad una altezza dal pavimento pari all’altezza dove sono posti gli occhi di una persona alta 172 cm,

togliamo 10 cm e rimangono 162 cm

 

Fissando in questo punto uno spago e tendendolo fino alle costruzioni si otterranno tutte le inclinazioni esatte dei tetti, delle architravi, delle porte, delle finestre praticamente di tutto.

 

E' scontato che andranno a convergere solo le linee orizzontali, mentre quelle verticali resteranno perpendicolari.

 

 

Per dare maggiore profondità conviene sempre creare delle quinte che spezzano la scena e diminuire i volumi delle costruzioni e dellgli oggetti,ovviamente anche delle statue.

 

Ma non solo bisogna diminuire anche la definizione delle cose

 

naturalmente i colori risulteranno piu spenti e cupi

 

solo con la combinazione di queste dritte riuscirete ad ottenere un effetto prospettico completo

 

La planimetria in un presepe

La planimetria è davvero indispensabile per valutare che il progetto può essere portato a termine

quindi conviene sempre disegnare sul piano di lavoro uno schema dettagliato o quasi di dove andranno posizionati gli edifici.

 

Ma è importante per facilitare il trasporto,ma anche la creazione del presepio suddividere in piani di lavoro il tutto.

 

Ecco un presepe scenografico visto dall'alto 

Link Con foto della puglia simile alla palestina

Bozzetti o Bocetos

I bozzetti per i presepi sono indispensabili per fare un lavoro ben strutturato,

ecco perchè è importante avere sempre a portata di mano un bel disegno del presepe che si vuole realizzare

Ecco alcune foto di bozzetti interessanti 

Alcune immagini molto interessanti sul Presepio

Altre immagini interessantissime

Paesaggi e scorci (spunti per i nostri presepi)

Immagini per presepe orientale

Come costruire un presepe con cascata in modo semplice ed economico

Salvatore Gentile